LA PAROLA DELLA MAMMA: LE VITAMINE DELL'AMORE MATERNO CURANO SENZA LE MEDICINE

Tra l'organismo della madre e quello del bambino esiste un fortissimo legame. La madre può aiutare il suo bambino impostandogli la felicità come obiettivo e aiutandolo a vincere le malattie.

Secondo il noto psichiatra pediatrico russo Boris Drapkin, esiste un blocco di affermazioni che la madre potrebbe pronunciare e che potrebbe fare bene anche ad un bambino più felice e sano!


(Non si può cambiare le frasi, nessuna frase è casuale).


Parte 1. LA VITAMINA DELL'AMORE MATERNO:


- "Ti amo tantissimo. Sei la cosa più preziosa che io abbia. Sei la mia particella, il mio sangue. Non posso vivere senza di te. Io e tuo padre ti vogliamo tanto bene."


Parte 2. L'AFFERMAZIONE PER LA SALUTE FISICA (per i disturbi lievi, potrebbe guarire senza le medicine):


- "Bambino/a mio/a, sei forte, sano e bello. Mangi bene e perciò stai crescendo in fretta. Hai il cuoricino, il petto e il pancino forti e sani. Ti muovi bene. Sei forte, t'ammali poco e raramente."


Parte 3. L'AFFERMAZIONE PER LA SALUTE PSICOFISICA E UN NORMALE SVILUPPO PSICHICO.


- "Sei un bambino/a tranquillo/a. Hai i nervi forti. Sei paziente, sei buono, sai comunicare. Sei intelligente. La tua testolina si sta sviluppando bene. Capisci tutto bene e ricordi tutto. Hai sempre il buon umore, ti piace sorridere. Dormi bene. T'addormenti facilmente e fai dei bei sogni. Impari a parlare presto e bene."


Parte 4. LA VITAMINA DELL'AMORE MATERNO (DALLA SAGGEZZA POPOLARE):


Già nella notte dei tempi una madre prendeva il suo bambino, se lo stringeva al petto e ripeteva:

- "Dammi la tua malattia!"

- "Prendo e butto via la tua malattia e le tue difficoltà!" (elencarle)

- "Prendo e butto via i tuoi brutti sogni!"

- "Prendo e butto via le tue lacrime!"

- "Prendo e butto via il tuo disamore per il cibo!"

- "Ti amo tantissimo."


QUANDO FARLO: quando il bambino dorme. Dopo che il bambino si sarà addormentato, fate passare 20-30 min, andate da lui con queste frasi scritte e leggete 3 volte ogni frase: prima mentalmente (per voi stesse), poi mentalmente rivolgendovi al bambino e poi a voce alta rivolgendovi al bambino.

Fatelo ogni giorno, per 1 mese o 2, dipende dallo stato del bambino. Un rialzo della temperatura, o altri disturbi, non influiscono. L'unico caso quando non si deve farlo: se siete nervose o non state bene.


Un esempio del programma base:


"Ti amo tanto tanto. Sei la cosa più preziosa che io abbia. Sei forte, sano, bello. Mangi bene e ti stai sviluppando bene. Hai il cuoricino, il petto e il pancino forti e sani. Ti muovi bene. Non prendi mai un raffreddore. Hai le nervi forti e sani. La tua testolina si sviluppa bene. Hai sempre il buon umore, sorridi spesso. T'addormenti facilmente, e fai solo bei sogni. Stai riposando bene dormendo. Ti amo tantissimo!"


Il medico consiglia di avere un taccuino con due colonne dove scrivere a sinistra i problemi, e a destra, i cambiamenti positivi.


Questo è tutto...

Nulla di nuovo, ma l'utilità di questa tecnica è evidente. Molti psicoterapeuti credono che i problemi degli adulti abbiano delle radici nell'infanzia, e si spiegano di poca attenzione ricevuta dalla madre.





CONDIVISO DALLA PAGINA FB https://www.facebook.com/advancedmindinstituteitalia/?hc_ref=ARSaO-_WQaorFeg-YoRiu1zQRRod0h1AfGKyqSXweAWIO6nTHBUOqc1TKy67HhMjyQk
stampa la pagina

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...